LA POLIZIA LOCALE E L'EDUCAZIONE STRADALE

Venezia
22 ottobre 2019

Centro Cardinal Urbani, Venezia Zelarino

Un confronto tra buone pratiche e prospettive per incidere sui comportamenti e attivare percorsi di tipo partecipato

Partecipazione gratuita, previa iscrizione

Scarica il programma in pdf

Programma (aggiornato al 07.10.2019)

SESSIONE DEL MATTINO
ORE 9.00 – Registrazione partecipanti

ORE 9.30 – Saluti a cura di Marco Agostini, Comandante Generale Polizia Locale Venezia

Interventi Autorità

ORE 10.15
“Régolati”: la convenienza di adottare comportamenti adeguati alle circostanze”
Barbara Riva, sociologa, esperta in sicurezza stradale, urbana e comunicazione

Dall’educazione civica all’educazione stradale: la PL di Vicenza a supporto delle diverse realtà cittadine
Massimo Parolin, Comandante Polizia locale Vicenza

‘Gli Dei dell’Olimpo’: la sicurezza stradale vista dai bambini e raccontata dai ragazzi
Con visione del Cortometraggio vincitore del Premio
internazionale Apoxiomeno, Roma 2018 e proiettato
alla rassegna del cinema di Roma.
Mariella Francia, Vice Comandante Polizia Locale di Reggio Emilia

Coffee Break

“Andiamo oltre”. Percorso di legalità per minori stranieri non accompagnati: l’apporto della PL al progetto del Comune di Venezia
Marco Agostini, Comandante Generale Polizia locale Venezia

Prevenzione alla droga: le unità cinofile in classe. Contenuti e aspetti pedagogici/comunicativi per i formatori
Daniele Mazzini, Sovrintendente Capo, Responsabile Scuola Addestramento Unità Cinofile PL Milano

ORE 13.00 Pausa pranzo

SESSIONE POMERIDIANA

ORE 14.45 – 17.00
A Venezia educazione nautica in “simulata”
Marco Agostini, Comandante Generale Polizia locale Venezia

“Bambini in giro, bambini responsabili” da
un progetto di tipo multidisciplinare di Barbara Riva per la mobilità autonoma e sostenibile dei bambini

Edustradando 2.0” da un progetto di A.S.PO.L. ODV (Associazione Sarda Polizia Locale)
Francesca Onnis, Polizia Locale Monastir e Vice Presidente Aspol

Io faccio così”: presentazione dei progetti e dibattito con il pubblico.

Chiusura lavori